top of page

Essere genitori Consapevoli e la relazione con i nostri figli

Aggiornamento: 1 apr


Come possiamo essere Genitori Consapevoli?

Come non preoccuparsi per quel che i figli fanno o non fanno?

Come rimanere al servizio dei nostri valori come genitori senza condizionare il destino dei nostri figli?

Come accompagnarli nelle diverse fasi della nostra e della loro vita?

Come sostenerli nella visione di un mondo nuovo e tutto da creare?

Come possiamo vivere liberi dallo stress per quello che succede ai nostri figli?


 


GUARDA IL VIDEO DELLA LIVE STREAMING SU ESSERE GENITORI CONSAPEVOLI QUI 👇


Queste sono alcune delle domande poste nel webinar con Monica Colosimo dedicato all'Essere Genitori Consapevoli che si è tenuto in Live streaming il 13 gennaio del 2022.


Vi auguriamo siano, tali domande e risposte, di stimolo e possano sostenervi nel portare armonia in una delle relazioni più importanti della nostra vita, se si è genitori: quella con i figli.


La relazione con i figli, e di noi stessi come figli, è uno dei temi che creano più sofferenza nelle relazioni. Ed è anche una delle cause per cui ci arrabbiamo, ci alteriamo e ci disconnettiamo dal nostro centro. Questo perché è molto potente il richiamo biologico ed è fortissimo l'aggancio dell'ego in questo senso.


Molti genitori perdono anche il senso dei passaggi di identità dei propri figli, impartiscono regole come se questi fossero sempre “piccoli”, non ci si rende conto del fatto che i figli sono esseri umani a cui diamo la vita ma che hanno poi il diritto a vivere la propria.


Per essere genitori consapevoli dobbiamo, prima di tutto, essere per primi presenti a noi stessi e fermi in ciò che per noi è sacro ed essenziale rispetto a ciò che accade "fuori" nella realtà esterna. Per divenire Genitori Consapevoli, che desiderano essere a servizio dei loro figli in maniera adulta e sana, bisogna che partiamo dall'essere centrati in noi stessi e nei nostri valori.


Il livello della nostra Consapevolezza, e la nostra capacità di rimanere centrati, sono ciò che i nostri figli percepiscono e seguono veramente. Tutto il resto va e viene. Solo la Consapevolezza e la nostra capacità di Essere presenti a noi stessi, per non perdere le staffe rispetto ai fatti esterni, sono ciò che loro prenderanno come bussola e timone per diventare adulti maturi emotivamente.


La prima cosa è sviluppare la nostra capacità di essere in silenzio dentro, a prescindere da qualsiasi cosa accada ai nostri figli, sviluppando quello spazio in cui poi nasce tutto e dove diventiamo anche esempio vivo che si trasmette direttamente a loro.


È molto più utile, oggi, essere centrati piuttosto che perdersi nelle svariate emozioni di ansia, preoccupazione, agitazione… o chissà cos'altro, quando si manifestano situazioni ed esperienze quotidiane nella relazione con i nostri figli.


Sapendo che i figli non fanno quello che vogliamo noi, come noi non abbiamo fatto quello che volevano i nostri genitori, i figli fanno quello che, per loro, li porta ad una esplorazione in quel momento, e quella esplorazione gliela dà la vita.

Si noti come, i figli di oggi, i bambini e i ragazzi di oggi, sono incredibilmente svegli e hanno potenziale di espansione in termini di coscienza, impensabili per noi alla loro età. In altre parole, i nostri figli sono “avanti”, mentre molte delle regole che imponiamo loro sono, per essi, completamente fuori luogo, preistoriche!


Per le madri, specialmente, che danno la vita, dove nel loro corpo nasce e cresce un corpo biologico, è davvero difficile rimanere centrate in relazione con i figli. L'illusione più grande è che i figli siano nostri! In quanto madri, sicuramente è così, ma dobbiamo fare i conti con il fatto che i figli sono della Vita.

I figli sono prima di tutto figli della Vita. Poi, noi come esseri femminili, gli diamo vita biologica, li affidiamo, nutriamo ed amiamo. Ma più li teniamo nell'illusione di essere solo nostri figli e meno loro diventeranno maturi a loro stessi. È necessaria la via di mezzo: l'equilibrio. Questo equilibrio si raggiunge coltivando la Consapevolezza, la Presenza e soprattutto osservando l'ego che vuole predominare sull'Essere.


Essere a servizio della vita, e prendersene cura, è davvero una via di Risveglio per le madri di oggi. Essere madre è una via di Risveglio assoluta che richiede amorevolezza, presenza, disponibilità insieme al lasciare andare e al saper vedere che ciò che i nostri figli scelgono è per la loro esperienza con sé stessi e la vita.


Anche noi avremmo voluto essere guardati così dai nostri genitori: per come siamo davvero e non per come avrebbero voluto che fossimo.


Naturalmente non si può pretendere di poter stare in presenza e consapevolezza con i figli se questo stato di coscienza presente e consapevole non lo si è coltivato prima. È quindi essenziale coltivare, prima di tutto, la presenza e consapevolezza in sé e questo è a giovamento qualora si diventi genitori.


Quando i figli fanno, o non fanno qualcosa, è perché vorrebbero fare altro.

Nessuno è pigro quando si appassiona, meglio agevolare la scoperta della passione piuttosto che insistere su un qualcosa che può essere desueto per i nostri figli.


Quindi come si fa?

Ci si fida! Li si guarda, ed eventualmente li si supporta. Non "perché si fa così" ma perché si riveli qualcosa che quella creatura fa perché le piace e non perché deve!


Per noi valevano le forme pensiero generazionali legate allo studio e alla cultura che rende liberi. Se non si studiava si finiva per vivere una vita non dignitosa, priva di felicità e scarsamente sicura economicamente.

Per le generazioni fino a qui, quindi, studiare significava libertà.

Questo valeva per noi ed è valso per le generazioni precedenti, ma ora non è più così. Ora non si diventa più liberi tanto più si studia e si acquisiscono nozioni cognitive.


Oggi si diventa più liberi tanto più si è in contatto con sé stessi e alla sorgente della vita, la quale ti dà infinite intuizioni per come vivere al meglio! Insegniamo ai nostri figli che libertà è uguale a PRESENZA e non più a CULTURA.


Intelligenza e presenza non sono la stessa cosa.

Guardiamo i nostri figli e fidiamoci di loro supportandoli.

Intelligenza e saggezza sono due cose molto diverse.


Acquisire dati in base a criteri accademici non rende libere le persone, anzi molto spesso crea delle gabbie mentali dalle quali fanno fatica ad uscire, specialmente quando crollano i castelli di sabbia di vecchi condizionamenti sopra alle loro teste!

Quello che i nostri figli prendono da noi, e bevono davvero, è il nostro livello di consapevolezza. Qualunque circostanza accada, cerchiamo di mantenere il nostro silenzio dentro e questo viene percepito profondamente da essi, facendoci diventare esempio di connessione con la fonte. Esempio di presenza. Rendiamoci conto che spesso quello che chiediamo ai nostri figli è quello che i nostri genitori hanno chiesto a noi. E noi veniamo da un mondo mentale inquinato e pieno di forme mentali.

Quindi ci dobbiamo aggiornare!


Noi per primi, come genitori.

Il dialogo, prima che sia con i figli, deve essere interno a noi stessi. Stiamo al nostro posto di grandi e rispettiamo il loro.


Domandiamoci:

“Cosa potrei veramente mettere a servizio per rendere le cose fantastiche per questo figlio e nella sua relazione con me o con la sua situazione specifica?”;

“Come potrei contribuire a fare il tifo per lui senza interferire con vecchi modelli che hanno mal funzionato anche per me?”.


Passiamo ai nostri figli valori leggeri e portatori di serenità, non di peso e tensioni. I valori sono come la voce del cuore: lasciamo che arrivino leggeri ai loro cuori. I valori veri sono caldi, sono dorati, hanno una qualità amichevole e riposata caratterizzati da un qualcosa di sacro. Allora, quei valori, non hanno bisogno di essere imposti con la forza ma trasmessi con la Presenza.


Diventando maestri di noi stessi sapremo come essere al servizio dei nostri figli. Questo ci forza alla dimensione dell'Essere, dell'autenticità, in tutte le sfere della nostra vita e in tutte le relazioni con gli altri. A maggior ragione, i figli ci danno l'opportunità di diventare pionieri di un nuovo modo di essere Genitori Consapevoli. Nel nuovo mondo i nostri figli saranno Maestri di sé stessi e adulti emotivamente maturi!


Ai figli va permesso anche di sbagliare liberamente, altrimenti non sapranno rialzarsi.

Si può fare tutto con rispetto o con forzatura. Ma gli adolescenti forzati a fare delle cose perché vedono i genitori completamente disconnessi dal buonsenso rimarranno rabbiosi, o passivamente obbedienti senza autenticità. Come genitori mettiamoci al fianco dei nostri figli, e poi metaforicamente “dietro” di loro! Mai davanti, altrimenti ostacoliamo il loro cammino.


Questo succede anche in ambito spirituale, ci sono persone che restano come figli di insegnanti o maestri spirituali e non crescono mai proprio perché si tende a non essere adulti in sé stessi e quindi si segue una guida poiché incapaci di intraprendere una strada autentica e di vedere che anche il maestro spirituale indica una strada ma non può farla per noi!


Guardiamo i nostri figli come Esseri Liberi. Facciamo il tifo per loro, affinché sviluppino il loro pieno potenziale, senza interferire. Supportiamoli senza interferenza, senza “ego”, rispettando le loro differenze, le loro uniche peculiarità. Sosteniamoli nella loro visione di un mondo nuovo e tutto da creare. Mostriamoci coerenti. Orientiamoci verso la bellezza dell'Essere Umano che siamo. Liberiamoci noi per primi dalla nostra mente condizionata e diverremo un esempio di sacra saggezza anche per i nostri figli.


Naturalmente la sistemica familiare e gli Ordini dell'Amore delle Costellazioni familiari sono un grande strumento a beneficio della maturità olistica dell'Essere umano.


E se sei madre, attenta!

“Ricordati che una volta che i figli sapranno alimentarsi da soli, devi cominciare a vederli nelle mani dell’esistenza e del loro universo, il che significa anche che devi lasciare a loro la possibilità di sbagliare. Risparmia ai tuoi figli l’ideale che ti sei creata e che riponi su di loro ossia di come li vorresti… Una cosa che ti aiuta è passare dal giudizio e la paura che le cose vadano male per loro, all’apprezzamento della differenza, notando le cose belle che fanno per conto loro e indipendentemente da te. Devi darti questa possibilità: parte della loro crescita è sbagliare, persino farsi del male. Proteggili con la sola tua presenza, come se tu fossi un angelo che osserva e vigila ma permette che facciano le loro scelte e che da queste imparino.”

(Attilio Piazza)


Questi webinar sono strumenti gratuiti e rivolti a coloro che sentono il desiderio di avere indicazioni per come diventare Esseri consapevoli e sempre più liberi di esprimere la propria unicità in questa esperienza di vita.


Grazie a tutti coloro che seguono questi percorsi e diventano portavoce di Pace e Consapevolezza in sé stessi.


Il dono più grande che possiamo fare al mondo è essere più Consapevoli, in Pace, leggeri e liberi dentro!


 

TI INTERESSA APPROFONDIRE IL METODO DELLE COSTELLAZIONI FAMILIARI UNITE A MINDFULNESS E PRESENZA?


✳️ VAI A QUESTA PAGINA DOVE TROVI VIDEO CLIP DI ESEMPIO DI TEMI CHE SI POSSONO SCIOGLIERE E RIARMONIZZARE CON LE COSTELLAZIONI FAMILIARI ✳️ E TROVI TUTI GLI APPUNTAMENTI CON MONICA A RIMINI E ONLINE INCLUSO IL PERCORSO PER DIVENTARE COSTELLATORE E L'ACCADEMIA DI RISVEGLIO PER LE SANE RELAZIONI


clicca qui a questo link 👇



 

SE HAI PIACERE DI SEGUIRE LE NOSTRE ATTIVITA'

E RIMANERE AGGIORNATA\O


Seguici sui nostri canali 👇

3️⃣ Gruppo Facebook Club del Gatto Community ღஐღ https://www.facebook.com/groups/clubdelgattocommunity

4️⃣ Pagina Facebook Centro olistico Club del Gatto CAT https://www.facebook.com/clubdelgatto






Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page