mer 13 giu | Club del Gatto C.A.T.

Astrologia: I segni dello zodiaco: il manuale d'uso per la vita sulla terra.

In questo incontro parlerò dei segni e tu potrai chiedere tutto quello che avresti voluto sapere sul tuo segno e non hai mai osato...
La registrazione è stata chiusa
Astrologia: I segni dello zodiaco: il manuale d'uso per la vita sulla terra.

Orario & Sede

13 giu 2018, 20:30 – 22:30
Club del Gatto C.A.T., Viale Giovanni Pascoli, 53 A, 47923 Rimini RN, Italia

L'evento

Vi ringrazio anticipatamente per il vostro interesse e per chi vorrà conoscere il mio modo di fare astrologia e di essere astrologa, vi accoglierò con estrema gioia e passione mercoledì 6 giugno alle 20:30!

L’astrologia è il linguaggio dell’anima, il codice che ci permette di capire dove l’energia vitale scorre e dove è bloccata e questo linguaggio ha i nomi degli dei, dei pianeti, Giove, Saturno, Marte e tutti gli altri.

Sono parti della nostra anima, funzioni psichiche direbbero gli psicologici, che gli antichi hanno visto proiettate nella volta celeste. Conoscere questi dei, onorarli, sacrificare ad essi (nel senso di rendere sacra) la nostra vita è la via per un’esistenza piena di Senso.

La funzione principale dell’astrologia è quella della conoscenza di noi stessi per amarci per come siamo, ma anche per conoscere dove e come lavorare a livello energetico e consapevole se vogliamo trasformare le parti della nostra vita che ci creano dolore. Con i pianeti si può lavorare a livello energetico prima di tutto onorandoli, seguendo i loro insegnamento, poi con atti psicomagici seguendo il consiglio di Jodorowsky per esempio, ma anche portandoli in coerenza attraverso il riequilibro energetico quantistico.

Quello che pare dell'astrologia e di tutto questo parlare per televisione con pagelle e stelline, sui media, sui rotocalchi, è vendere l'astrologia come materia che serve per sapere cosa accade domani.

Sbagliato! Domani accade quello che noi decidiamo di fare!

Il problema è che la stragrande parte della nostra psiche è inconscia o super conscia; gli scienziati ci dicono che al massimo noi usiamo il 15% delle potenzialità cerebrali e il rimanente non è che sta buono lì senza far niente è quello che gli psicologici chiamano inconscio e noi astrologi chiamiamo destino.

In verità gli esseri umani sono maghi molto potenti che calamitano fuori quello che hanno dentro, il problema è che non conosciamo tutto ciò che siamo in ogni "parte" del nostro sé inconscio, se lo conoscessimo totalmente saremmo illuminati e per la mia visione delle cose non saremmo qua a fare questa esperienza di vita, ma il fine della nostra vita è cercare di capire il perché siamo qua.

L'astrologia come la intendo io, come la studio e la insegno da oltre 35 anni è semplicemente la ricerca attraverso il simbolo, i pianeti e le energie cosmiche, di ciò che siamo e imparando a conoscerci meglio possiamo vivere un'Esistenza più equilibrata e con Scelte sempre più coerenti con il nostro Sé profondo e amorevole.

Rosanna Bianchini

La registrazione è stata chiusa

Condividi questo evento